Archivi categoria: bologna

Bologna & Tartufi

Ogni anno quando si ripresenta la stagione del tartufo ecco che mi torna alla memoria la ‘bottega della Lea’. A Bologna nella zona del mercato, schiacciata tra le lussuose vetrine degli orefici, la Lea si occupava della sua piccola bottega, così piccola da contenerla a fatica, lei che era un donnone rubizzo e sorridente. Tutte le primizie…

10 regole d’oro per non offendere la cucina italiana

Non basta confondersi tra la folla che passeggia in via Veneto a Roma o cercare di imitare lo charme tutto italiano, il turista straniero, per quanto possa essersi integrato, tra divertimento e orrore, si riconosce a tavola.Così l’ Academia Barilla di Parma ha stilato per gli stranieri un decalogo, scherzoso, per evitare gli errori più comuni…

Tortelloni

Troppo bello fare la pasta sfoglia in casa!!!! ^_^La soddisfazione di preparare l’ “esercito” di tortelloni e’ superabile solamente dalla soddisfazione che si prova nel mangiarli!!!!!!!Certo, farli da soli diventa un po’ macchinoso ma, se preparati con la giusta compagnia, diventa molto divertente!!! :)) Si tratta di una ricetta regionale, tradizionale…

Davide Scabin, dallo spazio qualcuno ci guarda

È stato tra i primi chef a girare dei format tv per il canale del Gambero Rosso, per poi apparire a «MasterChef» e in altri programmi culinari in onda su La7. Ma è con «La terra deicuochi» che Davide Scabin è diventata una star del piccolo schermo. «Ho partecipato al programma perché volevo che anche il pubblico a casa potesse avere consigli…

Tortellino take away? No grazie!

A Bologna non provate a scherzare sul tortellino, troverete solo mezzi sorrisi e battute sarcastiche. La bolognesità in cucina guarda alle tradizioni e le conserva gelosamente: sua maestà il tortellino, l’ombelico di Venere, la cui ricetta codificata et uffizialissima è depositata presso la locale Camera di Commercio, è il suo fiore all’occhiello…

Ragù alla bolognese, vietatissimo sugli spaghetti!

Ringrazio molto Dario Bressanini per come approfondisce operazioni semi quotidiane, come quella di ‘fare il ragù’, che, noi emiliani d.o.c. ormai compiamo in uno stato di sonnambulismo, senza alcuna riflessione. Automatismi che ci provengono da nonne, madri e poi da noi riproposti con risultati più o meno eclatanti.Oggi, invece, come ad una…